Before browse our site, please accept our cookies policy

pandolce genovese

Difficoltà

bassa

Dosi per

8 persone

Preparazione

2h

DESCRIZIONE

INGREDIENTI

farina1 kg
uvetta400 g
burro350 g
zucchero300 g
pinoli100 g
cedro candito100 g
scorza di arance candite80 g
lievito50 g
semi di finocchio1 cucchiaino
acqua di fior di arancia1 cucchiaio
sale1 pizzico

PREPARAZIONE


Prendete una tazza e mettete dell’acqua tiepida, unite il lievito di birra e mescolate. 

In un contenitore mettete metà della farina e il lievito sciolto, impastate bene e poi formate un panetto, copritelo con un panno e fatelo lievitare per 2 – 3 ore.

Nel frattempo tritate arance e cedro canditi e mettete l’uvetta in ammollo in acqua tiepida.

Riprendete il panetto lievitato e aggiungete la farina rimasta, un pizzico di sale, lo zucchero, i semi di finocchio, i pinoli, i canditi e l’uvetta scolata e strizzata. 

Unite quindi l’acqua di fior d’arancio e per finire il burro fuso, impastate bene con le mani e formate dei panetti grandi, fateli lievitare per una mezz’oretta.

Fate i pandolci della dimensione che preferite, copriteli con un canovaccio e fateli lievitare in un posto asciutto e caldo da un minimo di 4 ore fino ad un’intera notte. 

Mettete i pandolci in una teglia coperta di carta da forno e cuoceteli in forno preriscaldato a 180°C per circa un’oretta.







fonte: www.pourfemme.it

ALTRE RICETTE SUGGERITE

biscotti speziati
biscotti speziati
merluzzo alle nocciole e curry
focaccia barese
il pane dei morti
gnocchi di zucca
la polenta dolce
cavolfiore in pastella
gnocchi di castagne
gnocchi di castagne