Before browse our site, please accept our cookies policy

torta greca di spinaci, feta e menta

Difficoltà

bassa

Dosi per

6 persone

Preparazione

1h

DESCRIZIONE

INGREDIENTI

farina manitoba200 g
semola di grano duro50 g
acqua bollente120-130 g
sale q,b
olio di oliva1 cucchiaio
grappa bianca1 cucchiaino
spinaci600 g
cipollotto1
aglio1 spicchio
feta200 g
uovo1 piccolo
menta10 foglie
coriandolo mezzo cucchiaino

PREPARAZIONE

  • Per la pasta phyllo, riunire in una ciotola tutti gli ingredienti, unendo l’acqua a filo. Cominciare ad impastare con una forchetta, quindi trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorare fino ad ottenere una pasta morbida e setosa. Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare a temperatura ambiente per almeno un paio d’ore.

    Nel frattempo, preparare il ripieno: lavare e sgrondare gli spinaci. Affettare sottilmente il cipollotto e farlo colorire in un goccino di olio evo; aggiungere gli spinaci e chiudere con il coperchio finchè siano appassiti. Aggiungere quindi il coriandolo, un pizzico di sale e il pepe. Spegnere il fuoco e lasciar intiepidire. A questo punto, tritare gli spinaci grossolanamente, trasferirli in una ciotola ed unire l’aglio spremuto, le erbe aromatiche, anch’esse tritate e l’uovo sbattuto. Sbriciolarvi la feta e aggiungerla  composto.  Riprendere la pasta phyllo e dividerla in 6 parti (di cui tre un pochino più grandi,) Lavorarne una alla volta tenendo le altre sempre coperte con la pellicola, altrimenti seccano e sarà difficilissimo poi stenderle.

    Cominciare a tirare la pasta, partendo dai pezzi più grandini, aiutandosi con un mattarello solo all’inizio e solo per spianare i bordi. Procedere quindi allagando la pasta con le mani; occorre ottenere un foglio praticamente trasparente. Appena il primo foglio è pronto,ungere di olio con un pennello  la teglia e posarci dentro la pasta. Anche questo primo strato va spennellato di olio (delicatamente, non bisogna romperlo). Si stende nello stesso modo un altro pezzo di impasto, si spennella di olio e si pone sopra al precendente. Il terzo strato non si unge, ma si ricopre con il ripieno.

    A questo punto, si stendono nello stesso modo i pezzi più piccoli; il primo si pone sopra al ripieno come un coperchio; si unge e così si procede con gli ultimi due. Alla fine, si arrotola il bordo formando un cordoncino, si spennella nuovamente di olio e si spolvera di sesamo.

    Si cuoce in forno caldo a 180° statico per ca. 45 min.


ALTRE RICETTE SUGGERITE

panini di christophe felder
focaccia ripiena
focaccia ripiena
cornetti con ricotta
focaccia ripiena alle melanzane
cornetti alla crema di cannella
panini al malto d,orzo
colomba pasquale a lievitazione naturale
colomba pasquale a lievitazione naturale
croissant con pasta madre