Sarde e salvia impanate e fritte
una ricetta originaria delle Sardegna. Le sarde fritte richiedono un bianco, meglio se spumante, come l’Alghero Spumante Bianco o l’Oltrepò Pavese Spumante.
Difficoltà:
Bassa
Preparazione:
30 min
Dosi per:
6 persone
IngredientiQuantità
sarde pulite e spinatemezzo kilo
farina bianca 00100 gr.
uova1
foglie di salvia20
vino bianco 2 cucchiai
pasta d'acciughe
olio di semi per friggere
sale



Mescolate in una ciotola la farina bianca con un pizzico di sale e impastatela con il vino allungato con altrettanta acqua fredda. Unitevi l'uovo intero, mescolando finché sarà ben amalgamato. Passate le foglie di salvia con una pezzuola pulita. Spalmate ognuna di esse con una punta di pasta d'acciughe. Scaldate abbondante olio nella padella per i fritti. Immergete nella pastella le foglie di salvia e le sarde pulite e spinate, in modo che se ne rivestano. Tuffatele nell'olio e friggetele, poche per volta. Servite subito, caldo.




Commenta la ricetta
Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza anche cookie di partner selezionati.Scorrendo o cliccando acconsenti all’uso dei cookie.[leggi di più]
Powered by