Pollo al pompelmo
un secondo a base di carne leggero ed appetitoso: il pollo al pompelmo. Si tratta di un secondo molto sfizioso, il succo di pompelmo contribuisce infatti a rendere il pollo ancora più gustoso.
Difficoltà:
Media
Preparazione:
2h
Dosi per:
4 persone
IngredientiQuantità
busto di pollo1
pancetta affumicata6 fette
scalogno200gr
sedano200gr
cipolla1
foglie di alloro2
bacche di ginepro2
vino bianco secco5dl
cognac4 cucchiai
brodo2dl
salvia1ciuffetto
pompelmi rosa2
pompelmo giallo1
zucchero1 cucchiaino
amido di mais1 cucchiaino
olio d oliva2cucchiai
sale pepeq.b.


Mettete la cipolla tritata in una larga terrina con le bacche di ginepro pestate, l'alloro, il vino, un pizzico di sale e pepe, mescolate bene unite il pollo, fiammeggiato, lavato, salato e pepato all'interno.
Lasciatelo a marinare per 2 ore circa, rigirandolo ogni tanto.
Tagliate a tocchetti il sedano, a spicchi lo scalogno e poneteli in una teglia unta di olio; salateli.
Sgocciolate il pollo dalla marinata, avvolgetelo nelle fette di pancetta, unitelo agli ortaggi, profumate con la salvia, bagnate con il brodo e il cognac e passate in forno già caldo, a 200, per circa 1 ora.
Togliete le fette di pancetta, lasciate raffreddare, coprite con la pellicola e mettete in frigorifero.
Il giorno  dopo scaldate il pollo in forno , a 200 per circa 20 minuti.
Trasferitelo quindi in un piatto da portata e unite gli ortaggi.
Tenete tutto nel forno spento ma ancora caldo.
Filtrate il fondo di cottura e mettetelo in un pentolino (tranne un cucchiaino nel quale scioglierete l amido di mais)
Spremete  un pompelmo  rosa, unite il succo al fondo di cottura, ponete sul fuoco e, appena accenna l ebollizione, unite l amido e lo zucchero: lasciate addensare leggermente la salsa.
Pelate al vivo il resto dei pompelmi e tagliateli a spicchi.
Glassate il pollo e gli ortaggi con la salsa appena preparata e guarnite con gli spicchi di pompelmo


Commenta la ricetta
Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza anche cookie di partner selezionati.Scorrendo o cliccando acconsenti all’uso dei cookie.[leggi di più]
Powered by