paris brest
.
Difficoltà:
Bassa
Preparazione:
1h
Dosi per:
8 persone
IngredientiQuantità
acqua200ml
burro150 g
sale4 g
farina per dolci200 g
uova medie5
tuorlo +1 cucchiaio di acqua
mandorle a lamelle40 g
crema pasticcera
latte intero400 g
panna100 g
tuorli150 g
zucchero.150 g
amido di mais20 g
amido di riso15 g
vaniglia
 mettete in una casseruola l'acqua, il burro a pezzi e il sale, appena arriva a bollore versate tutta la farina e mescolare con un cucchiaio di legno fino a che l'impasto inizierà a sfrigolare e si staccherà dalle pareti della casseruola assumendo la forma di una palla. Trasferite l'impasto in una terrina e lasciare intiepidire o meglio ancora raffreddare.
A questo punto aggiungete le uova, uno alla volta, aggiungerete il secondo solo quando il primo sarà ben amalgamato e così via. Dovrete ottenere un impasto liscio e denso (al punto che se lasciate il cucchiaio di legno, esso dovrà rimanere dritto). Ora mettete l'impasto in un sac a poche con beccuccio da 1 cm.Su un foglio di carta forno disegnate con la matita un cerchio dal diametro di 20 cm, mettete il foglio capovolto su una teglia da forno (così che la matita non sarà a contatto con l'impasto) e ungete gli angoli della teglia con poco burro morbido, ciò farà da collante e il foglio resterà fermo.
Ora con il sac a poche fate scendere l'impasto lungo  la circonferenza tracciata e fate altri due cerchi verso l'esterno ( in totale tre cerchi ), poi sopra questi tre cerchi tracciatene altri due e sopra a questi ancora uno (mi è avanzato un po d'impasto con il quale ho fatto bei bignè).
Sbattete un tuorlo con un cucchiaio d'acqua e spennellate sull'impasto poi cospargete le mandorle su tutta la superficie.
Mettere in forno già caldo, funzione statico, nella griglia centrale e cuocete a 200c per 25 minuti poi abbassate la temperatura a 170c e fate cuocere per altri 25 minuti, a cottura ultimata dovrà risultare ben dorato. Lasciatelo ancora 10 minuti nel forno spento ma con lo sportello socchiuso. 
CREMA PASTICCERA MONTERSINO
Portate a bollore il latte con la panna e i semi della vaniglia. Nel frattempo montare in planetaria tuorli e zucchero, fino ad ottenere una consistenza spumosa,  incorporate gli amidi sempre montando. Versare il composto sopra il latte in ebollizione e aspettate ( senza girare)che si formino piccoli vulcani causati dal latte bollente, amalgamate bene il tutto con la frusta, fate addensare. Togliete dal fuoco versare in una ciotola e coprire con pellicola a contatto
Fare raffreddare e unire panna montata a gusto personale
Commenta la ricetta
Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza anche cookie di partner selezionati.Scorrendo o cliccando acconsenti all’uso dei cookie.[leggi di più]
Powered by