Tacchino ripieno all'italiana
Il tacchino ripieno è il classico piatto molto corposo e adatto alle situazioni in cui il numero dei commensali è alto, si propone come ottimo secondo per i pranzi e le cene di Natale.
Difficoltà:
Alta
Preparazione:
1h
Dosi per:
8 persone
IngredientiQuantità
fesa di tacchino (in una sola fetta)800gr
prosciutto cotto a fette50gr
prosciutto cotto a dadini40gr
tagliolini freschi verdi50gr
burro70gr
olio d oliva3 cucchiai
vino biancomezzo bicchiere
salviaun rametto
nocciole sgusciate50gr
pangrattato40gr
brodo di dado1 bicchiere
farinaq.b.
sape,pepeq.b.

Portate a bollore un litro di acqua in una casseruola, salatela con sale grosso.
Sciogliete 40 gr di burro e rosolatevi per 30 secondi i dadi di prosciutto a fuoco dolce.
Lessate i tagliolini in acqua bollente per 2 minuti, scolateli lasciandoli un po umidi e insaporiteli poi 30 secondi nel tegame con il prosciutto.
Allargate il rettangolo di fesa sul piano di lavoro, incidete superficialmente con la punta di un coltellino il rettangolo di fesa; prima di di coprirlo con il ripieno, praticando tagli obliqui: in questo modo la carne non si ritirerà in cottura e la affetterete meglio.
Salate e pepate, appoggiatevi le fettine di prosciutto, un po sovrapposte.
Coprite con i tagliolini in uno strato uniforme, lasciando un bordo di circa 1 cm intorno all orlo del rettangolo di carne.
Arrolate la fesa intorno ai tagliolini in modo da formare una rollata.
Legate con lo spago da cucina, ungetela con un cucchiaio di olio, salate e pepate.
Scaldate l olio rimasto nello stesso tegame, lavato e asciugato, rosolatevi la rollata per 5
minuti, voltandola da tutte le parti .
Bagnate con il vino e unite la salvia, abbassate il fuoco al minimo e mettete il coperchio, cucinate per 40 minuti, voltando spesso la carne e irrorandola con il suo fondo di cottura.
Scaldate il forno a 200. e allargate le nocciole sulla placca, tostarle per 2 minuti, fate raffreddare, Sistemarle quindi in un canovaccio pulito e strofinate per eliminare le pellicine scure.
Tritate le nocciole nel tritatutto con due cucchiai di pangrattato, mescolate il trito di nocciole su un piatto largo con il pangrattato rimasto.
Togliete la rollata dal tegame e asciugatela con carta da cucina. Eliminate lo spago.Spennellatela con 2 cucchiai di burro fuso, rotolatela nel pangrattato alle nocciole, in modo che sia rivestita uniformemente. Premete il pangrattato alle nocciole con le mani, in modo che aderisca alla rollata in uno strato sottile e resistente.
Appoggiate la rollata sulla placca del forno, infornatela 10 minuti a 180, voltandola a meta cottura: la  camicia di pangrattato deve essere dorata e croccante.
Sistemate poi la rollata tagliata a fette su un piatto da portata.
Togliete la salvia dal fondo di cottura del tegame, allungatelo con il brodo caldo e fate consumare 5 minuti. Incorporate il burro rimasto impastato con la farina, mescolando un minuto. Irrorate le fette di rollata con un po di salsa, servendo il resto a parte.




Commenta la ricetta
Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza anche cookie di partner selezionati.Scorrendo o cliccando acconsenti all’uso dei cookie.[leggi di più]
Powered by