garganelli rustici luganiga, finocchio e polvere di liquirizia
.
Difficoltà:
Bassa
Preparazione:
30 min
Dosi per:
2 persone
IngredientiQuantità
farina di mais50 g
semola rimacinata120 g
uovo1
acquaq.b
luganica150 g
finocchio medio1
cipollotto
sale pepe
vino bianco 100 ml
brodo di carne
polvere di liquirizia
Versare le farina in una terrina, fare un buco nel mezzo e romperci l’uovo. Aggiungere qualche cucchiaio d’acqua e cominciare ad impastare, ottenendo un panetto liscio e sodo (aggiungere l’acqua poca alla volta, l’impasto deve risultare piuttosto asciutto). Far riposare l’impasto avvolto in un canovaccio umido per almeno un’ora.

Riprendere  l’impasto e tirarlo abbastanza spesso,  un paio di mm; ritagliarlo a quadratini di ca 1,5 di lato, passarli sul rigagnocchi ed arrotolarli, dandogli la classica forma 

Per il condimento, mondare il finocchio ed affettarlo finemente. Tritare il cipollotto e farli appassire in un filo d’olio. Spellare e sbriciolare la luganiga ed aggiungerla in padella. Sfumare con il vino bianco, quindi unire il finocchio. Rosolare il tutto a fuoco vivace e spolverare con la liquirizia; quindi bagnare gradualmente con del brodo caldo e portare a cottura.

Lessare i garganelli per pochi minuti e mantecarli nella padella del condimento, spolverare a piacere con del parmigiano

Commenta la ricetta
Per offrirti un'esperienza di navigazione sempre migliore questo sito utilizza anche cookie di partner selezionati.Scorrendo o cliccando acconsenti all’uso dei cookie.[leggi di più]
Powered by